Beryl su Debian Etch

28 02 2007

Oggi vorrei parlare della mia distro preferita, per illustrare come abilitare gli ormai irrinunciabili effetti 3D del desktop anche sulla cara vecchia Debian. La procedura adottata è stata da me testata su un P4 2.400 con 512 MB di RAM ed una vecchia scheda video ATI Radeon 9600.

Detto questo sappiate che gli effetti ottenuti con 5 minuti di lavoro sulla mia Debian, hanno fatto sbiancare dall’invidia un mio caro amico – che con il suo nuovo laptop da € 1.400 fornito di Vista, Aero & C. – non è riuscito a fare neppure un decimo degli effetti che ho realizzato io con un computer di 5 anni fa !!!

Bando alle ciance … si parte :

Prima di tutto apriamo un terminale e logghiamoci come ROOT

poi apriamo il file /etc/apt/sources.list e facciamolo apparire in questo modo (notare il repository beryl-svn):

—————————————————————————————————————————————————

deb http://mi.mirror.garr.it/mirrors/debian/ unstable main contrib non-free

deb-src http://mi.mirror.garr.it/mirrors/debian/ unstable main contrib non-free

deb http://download.tuxfamily.org/3v1deb debian-unstable beryl-svn

—————————————————————————————————————————————————

possiamo fare semplicemente un copia-incolla e salvare.

ora è necessario importare la chiave gpg del repository beryl-svn con:

wget http://download.tuxfamily.org/3v1deb/DD800CD9.gpg -O- | apt-key add - [invio]

di seguito aggiorniamo la lista dei software con:

apt-get update [invio]

e lanciamo il comando synaptic per andare ad installare i pacchetti necessari, che nel nostro caso sono:

beryl
beryl-core
beryl-manager
beryl-plugins
beryl-plugins-data
beryl-settings
beryl-settings-bindings
emerald
emerald-themes
emerald-themes-extra
libberyldecoration0
libberylsettings0
libemeraldengine0

N.B. se usiamo KDE al posto di Gnome, dobbiamo sostituire “emerald” con “aquamarine”

Ora apriamo il file /etc/X11/xorg.conf ed aggiungiamo le seguenti 2 righe nella sezione Section “Device”:

—————————————————————————————————————————————————

Option "XAANoOffscreenPixmaps"

Option "AddARGBGLXVisuals" "On"

—————————————————————————————————————————————————

poi in fondo allo stesso file, inseriamo la sezione Section “Extensions” come compare sotto (anche qui un bel copia-incolla e non ci pensiamo più):

—————————————————————————————————————————————————

Section "Extensions"
Option "Composite" "Enable"
EndSection

—————————————————————————————————————————————————

Bene, ora salviamo il file e riavviamo l’ambiente grafico.

da ora in poi possiamo decidere di avviare il gestore 3D digitando in un terminale beryl-manager, oppure aggiungere all’avvio automatico della sessione /usr/bin/beryl-manager .

FATTO! Questo è tutto e… mi raccomando, fate sbiancare qualcuno anche voi 🙂

Potete vedere alcune schermate qui

Toonik

Annunci

Azioni

Information

5 responses

6 03 2007
palim

purtroppo il repository nn va, trovo solo beryl-plugins-data lol

11 03 2007
imu

@toonik
C’è anche heliodor nel caso si vogliano usare per gnome le decorazioni di ” metacity ” cioè dei temi di gnome installati .
@palim
Sto contattando Trevino, per farli sistemare comunque la prossima volta che non vanno basta una semplice segnalazione o a me o a Trevino . Appena sistemiamo aggiungo un commento qui .

29 03 2007
Toonik

Giusto…
Heliodor sfrutta i temi di Gnome per decorare le finestre in Beryl, quindi il risultato sarà un ambiente coerente ed elegante, con i nostri effetti 3D attivi.

Heliodor è disponibile nel seguente repository, ma se state leggendo questo post, probabilmente lo avrete già incluso nella vostra sources.list 🙂

deb http://download.tuxfamily.org/3v1deb debian-unstable beryl-svn

mentre per l’installazione è sufficiente un bel:
apt-get install heliodor

Un grazie ad Imu e Treviño per l’ottimo lavoro, e buon divertimento a tutti !

12 06 2008
roberto

ho seguito alla lettera ma all’avvio di beryll mi dice :

lissa@lissapc:~$ beryl-manager
lissa@lissapc:~$ Xlib: extension “XFree86-DRI” missing on display “:0.0”.

(beryl-manager:20843): Gtk-CRITICAL **: gtk_check_menu_item_set_active: assertion `GTK_IS_CHECK_MENU_ITEM (check_menu_item)’ failed
**************************************************************
* Beryl system compatibility check *
**************************************************************

Detected xserver : AIGLX

Checking Display :0.0 …

Checking for XComposite extension : passed (v0.3)
Checking for XDamage extension : passed
Checking for RandR extension : passed
Checking for XSync extension : passed

Checking Screen 0 …

Checking for GLX_SGIX_fbconfig : passed
Checking for GLX_EXT_texture_from_pixmap : passed
Xlib: extension “XFree86-DRI” missing on display “:0.0”.
Checking for non power of two texture support : failed

Support for non power of two textures missing
Xlib: extension “XFree86-DRI” missing on display “:0.0”.
beryl: glXBindTexImageEXT is missing
beryl: Failed to manage screen: 0
beryl: No manageable screens found on display :0.0

e mi si incasina tutto ….

Ecco il mio xorg.conf

# /etc/X11/xorg.conf (xorg X Window System server configuration file)
#
# This file was generated by dexconf, the Debian X Configuration tool, using
# values from the debconf database.
#
# Edit this file with caution, and see the /etc/X11/xorg.conf manual page.
# (Type “man /etc/X11/xorg.conf” at the shell prompt.)
#
# This file is automatically updated on xserver-xorg package upgrades *only*
# if it has not been modified since the last upgrade of the xserver-xorg
# package.
#
# If you have edited this file but would like it to be automatically updated
# again, run the following command:
# sudo dpkg-reconfigure -phigh xserver-xorg

Section “Files”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/misc”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/misc”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/cyrillic”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/cyrillic”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/100dpi/:unscaled”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/100dpi/:unscaled”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/75dpi/:unscaled”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/75dpi/:unscaled”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/Type1”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/Type1”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/100dpi”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/100dpi”
Fontpath “/usr/share/fonts/X11/75dpi”
Fontpath “/usr/X11R6/lib/X11/fonts/75dpi”
# path to defoma fonts
Fontpath “/var/lib/defoma/x-ttcidfont-conf.d/dirs/TrueType”
EndSection

Section “Module”
Load “bitmap”
Load “dbe”
Load “ddc”
Load “extmod”
Load “freetype”
Load “glx”
Load “int10”
Load “v4l”
Load “vbe”
EndSection

Section “InputDevice”
Identifier “Generic Keyboard”
Driver “kbd”
Option “CoreKeyboard”
Option “XkbRules” “xorg”
Option “XkbModel” “pc104”
Option “XkbLayout” “it”
EndSection

Section “InputDevice”
Identifier “Configured Mouse”
Driver “mouse”
Option “CorePointer”
Option “Device” “/dev/input/mice”
Option “Protocol” “ImPS/2”
Option “Emulate3Buttons” “true”
EndSection

Section “Device”
Identifier “ATI Technologies Inc RV280 [Radeon 9200]”
Driver “fglrx”
Busid “PCI:1:0:0”
Videoram 128000
Option “VideoOverlay” “on”
Option “OpenGLOverlay” “off
Option “XAANoOffscreenPixmaps”
Option “AddARGBGLXVisuals” “On”

EndSection

Section “Monitor”
Identifier “Monitor Generico”
Option “DPMS”
Horizsync 30-70
Vertrefresh 50-160
EndSection

Section “Screen”
Identifier “Default Screen”
Device “ATI Technologies Inc RV280 [Radeon 9200]”
Monitor “Monitor Generico”
Defaultdepth 24
SubSection “Display”
Depth 1
Modes “1280×1024” “1280×960” “1280×854” “1280×800” “1280×768” “1200×800” “1152×864” “1152×768” “1024×768” “800×600” “640×480”
EndSubSection
SubSection “Display”
Depth 4
Modes “1280×1024” “1280×960” “1280×854” “1280×800” “1280×768” “1200×800” “1152×864” “1152×768” “1024×768” “800×600” “640×480”
EndSubSection
SubSection “Display”
Depth 8
Modes “1280×1024” “1280×960” “1280×854” “1280×800” “1280×768” “1200×800” “1152×864” “1152×768” “1024×768” “800×600” “640×480”
EndSubSection
SubSection “Display”
Depth 15
Modes “1280×1024” “1280×960” “1280×854” “1280×800” “1280×768” “1200×800” “1152×864” “1152×768” “1024×768” “800×600” “640×480”
EndSubSection
SubSection “Display”
Depth 16
Modes “1280×1024” “1280×960” “1280×854” “1280×800” “1280×768” “1200×800” “1152×864” “1152×768” “1024×768” “800×600” “640×480”
EndSubSection
SubSection “Display”
Depth 24
Modes “1280×1024” “1280×960” “1280×854” “1280×800” “1280×768” “1200×800” “1152×864” “1152×768” “1024×768” “800×600” “640×480”
EndSubSection
EndSection

Section “ServerLayout”
Identifier “Default Layout”
screen “Default Screen”
Inputdevice “Generic Keyboard”
Inputdevice “Configured Mouse”
EndSection

Section “DRI”
Mode 0666
EndSection

Section “Extensions”
Option “Composite” “Enable”
EndSection

14 06 2008
toonik

@Roberto
il computer usato per questa guida l’ho venduto (veramente ho venduto tutti i pc ed ora… sono rimasto con un laptop da lavoro e l’eeepc), quindi non ho un computer con scheda ATI per riprodurre la procedura.
Tieni anche presente che questo post è stato scritto molto tempo fa e che il software per gli effetti 3D è in continua evoluzione, quindi tutto ciò che oggi è attuale domani potrebbe essere vecchio (a differenza della riga di comando… che non passa mai di moda).
Bene, fatta questa premessa proviamo a fare qualcosa:
– aggiungiamo Option “AIGLX” “true” alla sezione “ServerLayout”
– aggiungiamo Load “dri” in Section “Module”
– riavvia il server grafico
– verifica se è abilitato il direct rendering con: glxinfo | grep render
che dovrebbe restituire: direct rendering: yes
se così non fosse, potresti reinstallare il driver proprietario, seguendo magari le indicazioni del produttore.
Quando pensi che tutto sia a posto, da utente normale digita:
beryl-manager –replace
Incrocia le dita e… buon divertimento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: