Metisse Desktop in Debian Etch

25 05 2007

Visto il successo ottenuto nei confronti di mia moglie con il desktop 3D di Beryl (sono riuscito a fargli fare… WOW), ho pensato di riprovarci con Metisse. Cosa è Metisse ? Metisse è qualcosa di diverso da tutto ciò che attualmente esiste, infatti pur essendo un sistema a finestre 3D, esso non vuole essere un desktop 3D, ma piuttosto un tool adatto a realizzare un tipo di ambienti desktop innovativi.

Comunque ora vedremo come installare sulla cara vecchia Debian questo entusiasmante ambiente in cui le finestre si possono ruotare a destra a sinistra (per par condicio), inclinare piegare e manipolare in ogni modo!

1… 2… 3… VIA

Prima di tutto è necessario soddisfare le dipendenze, quindi apriamo Synaptic ed installiamo i pacchetti sottoelencati tutti insieme:

libstroke0-dev
libpng3-dev
libc6-dev
libreadline5-dev
librplay3-dev
libxmpi4-dev
libxft2-dev
libxrender-dev
fvwm-icons
libexif-dev
libavformat-dev
libgtk2.0-dev
libcv-dev
libavahi-core-dev
libcoin40-dev
libavahi-compat-libdnssd-dev
libgl1-mesa-dev
libglut3-dev
libjasper-dev

Appena terminato il processo di installazione, andiamo nel sito ufficiale del progetto: http://insitu.lri.fr/metisse

e dalla sezione download, scarichiamo i 2 archivi compressi necessari allo scopo: NUCLEO e METISSE.

nota: io ho scaricato l’ultima versione dei tarball nel formato tar.bz2, ma voi potete scegliere quello che desiderate

apriamo adesso un terminale ed iniziamo con lo scompattare nucleo:

$ tar xjvf nucleo-0.6.tar.bz2 [invio]

poi entriamo nella cartella appena creata con:

$ cd nucleo-0.6 [invio]

ed eseguiamo la preconfigurazione:

$ ./configure --prefix=/usr --disable-qt [invio]

se non otteniamo errori procediamo pure con il make:

$ make [invio]

adesso è necessario diventare root:

$ su [invio]

password: [invio]

ed infine per completare il processo di installazione, eseguiamo:

# make install [invio]

Bene… ora che il sistema è pronto, procediamo all’installazione di Metisse scompattando il relativo tarball con:

$ tar xjvf metisse-0.4.0-rc4.tar.bz2 [invio]

spostiamoci nella cartella creata dalla decompressione eseguendo:

$ cd metisse-0.4.0-rc4 [invio]

e procediamo con la configurazione come fatto in precedenza per nucleo:

$ ./configure --prefix=/usr --enable-glx-x86 --enable-freetype --with-x [invio]

anche in questo caso se non riscontriamo errori, procediamo alla compilazione con il classico make:

$ make [invio]

terminata la fase di compilazione, diventiamo root con:

$ su [invio]

password: [invio]

e finalmente installiamo Metisse con il comando:

# make install [invio]

Uff… è stata dura ma adesso potremo goderci gli strabilianti effetti di Metisse.

Per iniziare direi di loggarci da utente normale nella sessione di emergenza, che ci accoglierà con una scarna ma sufficiente schermata vuota in cui è possibile solo (solo!) usare un terminale.

nell’unico terminale disponibile scriviamo:

$ xterm & [invio]

in modo da ottenere un secondo terminale, quindi nel primo digitiamo:

$ Xwnc -ac -geometry 1280x800 :1 [invio]

nota: in questo caso io ho inserito i valori giusti per il mio laptop, ma ovviamente voi dovete mettere i parametri adatti alla vostra risoluzione

e nel secondo è sufficiente eseguire:

$ metisse-start-fvwm [invio]

Godiamoci pure il frutto del nostro lavoro 🙂

Per gli impazienti si può vedere di cosa si tratta… seguendo questo link.

Buon divertimento e fatemi sapere se vi siete trovati a vostro agio in questo nuovo ambiente.
Toonik

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: