Enlightenment E17 Desktop

10 06 2007

Certo che di acqua sotto i ponti ne è passata da quando Enlightenment era il window manager di Gnome, tanto che oggi sarebbe riduttivo definirlo tale e il termine più appropriato per riferirsi ad E17 è “Desktop Shell”.

In sintesi, E17 è un ambiente grafico talmente curato nell’aspetto, da essere considerato – a ragione – una forma d’arte (non a caso è facile imbattersi in opere realizzate da sviluppatori di E17 su Deviantart).

Come ovvio, in questi casi la cosa migliore per capire di cosa stiamo parlando, è quella di installare tutto il necessario e vedere di persona quanto sia curato ed attraente un desktop E17. Oggigiorno non è più un problema installare E17 in Linux ed ora vedremo come farlo con Debian.

Per raggiungere il nostro scopo, dobbiamo per prima cosa aggiungere i repository di E17 nel file /etc/apt/sources.list in questo modo…

diventiamo root con:

$ su [invio]

password: [invio]

poi apriamo il file dei repository:

# gedit /etc/apt/sources.list [invio]

ora aggiungiamo la seguente riga:

deb http://debian.alphagemini.org/ unstable main

deb http://debian.alphagemini.org/debian/ unstable main

deb http://edevelop.org/debian unstable main

deb http://edevelop.org/pkg-e/ubuntu edgy e17

salviamo e chiudiamo.

Adesso preleviamo la chiave necessaria ad autenticare il repository appena aggiunto:

$ wget http://xsm.alphagemini.org/files/archive_key.asc [invio]

$ wget http://www.alphagemini.org/files/archive_key.asc [invio]

$ wget http://lut1n.ifrance.com/repo_key.asc [invio]

e procediamo con la sua acquisizione:

# apt-key add archive_key.asc [invio]

# apt-key add repo_key.asc [invio]

Bene ora siamo pronti, quindi aggiorniamo la lista dei pacchetti disponibili con:

# apt-get update [invio]

ed infine procediamo con l’installazione vera e propria:

# apt-get install e17 e17-extras [invio]

Finito, al prossimo riavvio potrete selezionare dal login manager il fantastico E17… sarà un vero piacere per gli occhi !

Per i soliti impazienti è possibile vedere qui una delle mie schermate.

Toonik

Advertisements

Azioni

Information

5 responses

1 04 2008
dragomirov

Ciao, grazie per l’utile guida. Giusto per segnalarti che l’indirizzo del repository di alpha gemini è deb http://debian.alphagemini.org/ unstable main (c’è uno debian/ di meno rispetto a quello postato da te)

saludos

16 04 2008
toonik

@dragomirov
OK fatto!
grazie della segnalazione…

ciauzz

17 10 2008
toonik

Questo aggiornamento riguarda Debian, in quanto alcuni software presenti nei repository Sid, potrebbero essere incompatibili con il resto dei pacchetti creati da cvs. Quindi per evitare problemi, andiamo a creare (se non esiste già) il file preferences in questo modo:

# gedit /etc/apt/preferences [invio]

poi inseriamo il seguente contenuto:

Package: *
Pin: origin debian.alphagemini.org
Pin-Priority: 600

salviamo, usciamo…
e dopo aver provveduto alla completa disinstallazione di una eventuale, vecchia versione di E17, possiamo procedere:

# apt-get update [invio]

# apt-get install e17 emodules-all [invio]

è tutto!

17 10 2008
toonik

Riguardo ad Ubuntu Hardy Heron (8.04)… dobbiamo aggiungere il repository adatto, quindi apriamo il nostro sources.list, in questo modo:

# gedit /etc/apt/sources.list [invio]

aggiungiamo il repository:

deb http://e17.dunnewind.net/ubuntu hardy e17

salviamo e usciamo.

Ora se provassimo ad installare E17, ci verrebbe mostrato a schermo un messaggio di errore di questo tipo:

/e17.dunnewind.net hardy Release: Le seguenti firme non sono state verificate perché la chiave pubblica non è disponibile: NO_PUBKEY 223020C2A7C6F0DF

ciò accade perché dobbiamo aggiungere la chiave pubblica del repository…
fortunatamente il problema è di facile soluzione:

$ gpg --keyserver subkeys.pgp.net --recv-keys 223020C2A7C6F0DF [invio]

$ gpg --armor --export 223020C2A7C6F0DF | sudo apt-key add - [invio]

adesso siamo pronti per fare l’update e l’installazione:

$ sudo apt-get update [invio]

$ sudo apt-get install e17 emodules-all [invio]

finito!

13 06 2013
Pearl

I every time spent my half an hour to read this website’s articles daily along with a cup of coffee.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: